Vuoi esibirti Al San Carlino? Online il Bando per la nuova edizione del Festival “Bimb’in Burattin”

ROMA – 19, 20, 26 e 27 settembre 2020

BIMB’IN BURATTIN VIII EDIZIONE
festival di teatro di figura a cura del Teatro San Carlino

– 4 giornate di spettacoli, animazione, performance e magia –

 

Il Festival

Bimb’in Burattin è un festival ma non solo, è la “Festa” del teatro per le famiglie e degli artisti di teatro di figura e di strada. Una celebrazione di arte varia, dove gli spettatori possono assistere a spettacoli di teatro di figura, di circo contemporaneo, performing art, spettacoli musicali, e percorsi di laboratorio estemporanei. E’ un palcoscenico dove teatranti, circensi, burattinai, narratori possono esibirsi e mostrare la loro arte.

L’edizione di quest’anno ha un valore ancora più importante,
come teatro sarà la prima occasione di apertura al pubblico dopo mesi di lock down,
e per le famiglie sarà la prima occasione per tornare al San Carlino a godere e a divertirsi con la nostra proposta di arte.

Bimb’in burattin è un festival che non gode di alcun finanziamento pubblico, lo organizza il Teatro San Carlino, è vivo perché gli artisti lo animano con passione e perché il pubblico lo sostiene con entusiasmo e con un contributo libero.
La partecipazione degli artisti è gratuita a fronte della possibilità di diffondere gioia, bellezza e umanità e soprattutto di vincere come premio la possibilità di essere inseriti nella stagione 2020-2021 del Teatro San Carlino.

 

Scopri come Partecipare al Festival Bimb’in Burattini 2020

La presente candidatura è rivolta alle compagnie e/o artisti che desiderano partecipare al Festival mediante una performance all’interno del panorama dell’arte del teatro di figura: Teatro d’animazione, Arti Circensi, clownerie, Teatro-danza ecc. La partecipazione è totalmente gratuita ed è prevista la possibilità di vincere, mediante giuria, un premio.

  1. REQUISITI

Il festival BIMB’ IN BURATTIN prevede la partecipazione di tutti gli artisti facente parte del teatro di figura ed arte di strada con spettacoli di normale durata (da 30 a 50 minuti) di burattini, marionette, pupazzi, ombre, oggetti, teatro nero e bunraku, numeri aerei, acrobazia ed equilibrismo al suolo, giocoliera, comicità eccentrica e arte del clown, performance di danza moderna, della danza libera, mimo e cabaret.
Possono candidarsi tutte le compagnie e gruppi operanti nel territorio nazionale ed europeo.

Il tema è libero e sono incoraggiate tutte le tecniche e tutti i linguaggi espressivi (tradizionali e sperimentali).

  1. ISCRIZIONE: scadenze e modalità

L’iscrizione e la partecipazione alla candidatura e al festival sono assolutamente gratuite.

Entro e non oltre il 25 agosto 2020, ogni compagnia o gruppo dovrà inviare, all’indirizzo
candidatura@sancarlino.it un’e-mail avente come oggetto, indicando la macrocategoria della tipologia di spettacolo proposto:

” Teatro di figura – [inserire il titolo dell’opera]”
” Arti Circensi e clownerie – [inserire il titolo dell’opera]”
” Teatro danza – [inserire il titolo dell’opera]” e con i seguenti allegati, tutti in file separati:

  • LA SCHEDA D’ISCRIZIONE, con indicazione di link video (facoltativi ma graditi) Formati possibili: solo .doc o .docx.
  • Le DICHIARAZIONI firmate. Le firme devono essere autografe e non battute da tastiera.
    Formati possibili: solo .pdf.
  • Un unico documento con:
    – PRESENTAZIONE DELLA COMPAGNIA/ARTISTA e CV (massimo 1 pagina per sezione)
    – PRESENTAZIONE DI TUTTI GLI ARTISTI coinvolti e CV (massimo 1 pagina per sezione) Formati possibili: .doc, .docx, .pdf.
  • Un unico documento con:
    – SINOSSI e NOTE DI REGIA dell’opera (massimo 1 pagina)
    – SCHEDA TECNICA dello spettacolo, con indicazione chiaramente distinta sia delle condizioni ottimali che di quelle minime per la messa in scena. (massimo 1 pagina).
    Formati possibili: .doc, .docx, .pdf.
  • MASSIMO 5 FOTO di scena, il cui lato maggiore non superi i 1.000 pixel.
    Formati possibili: .jpg, .png.

Tutti i materiali di cui ai punti 1, 2, 3, 4, 5 sono obbligatori.
I link video (all’interno della scheda d’iscrizione) sono facoltativi ma graditi.
Nota: Può costituire titolo preferenziale l’agilità della messa in scena, in termini di elementi scenografici ed esigenze tecniche minimi, per agevolare la successione delle performance nelle rispettive serate.

MATERIALE DA SCARICARE E COMPILARE PER PARTECIPARE AL BANDO BIMB’IN BURATTIN 2020

📄 Scheda d’Iscrizione e Dichiarazioni  

  1. SELEZIONE

L’esito delle selezioni sarà comunicato tassativamente entro il 5 settembre 2020 a tutte le compagnie.
La comunicazione sarà inviata all’indirizzo e-mail del referente della proposta.

In nessun caso saranno fornite motivazioni per la mancata selezione.
Il calendario, con relativa assegnazione degli spazi tra quelli disponibili al Festival, sarà tempestivamente redatto a cura dell’organizzazione e, dopo una breve fase di consultazione con le compagnie, dovrà essere accettato incondizionatamente dalle compagnie selezionate.

Le compagnie selezionate si impegnano a effettuare una (1) replica dell’opera presentata e selezionata.

  1. PREMIO

3 repliche in cartellone all’interno della stagione 2020/21 del Teatro San Carlino.
Tutte le date saranno da concordare direttamente con la direzione artistica del Teatro San Carlino.

Le condizioni varieranno da realtà a realtà e saranno concordate con la compagnia/solista vincitore.
Le compagnie vincitrici rimangono libere di non attivare porzioni del premio loro spettante.
Qualora non vi fossero le minime condizioni di merito, il premio potrebbero non essere assegnati.

  1. ACCORDI tecnico-organizzativi

 

  • Pratiche Siae e agibilità
    Il disbrigo delle pratiche SIAE è curato dall’organizzazione del Festival. Le spese per l’agibilità sono a carico delle singole compagnie.

 

  1. ACCORDI TECNICI

Previo accordi e verificata la disponibilità, sarà possibile, per i partecipanti, utilizzare l’impianto fonico e luci del Teatro San Carlino.
Le compagnie selezionate riceveranno tempestivamente la scheda tecnica del Teatro e avranno a disposizione dotazioni tecniche diverse a seconda delle necessità e anche sulla base della scheda tecnica presentata.
Le compagnie faranno riferimento a un tecnico di sala, e al nostro addetto a console e mixer.
Ciascuna compagnia avrà a disposizione il teatro il giorno della propria rappresentazione per una (1) ora, durante la quale potrà puntare le luci ed effettuare prove.
Al fine di venire incontro il più possibile alle esigenze di ciascuno, alle compagnie selezionate verrà richiesto per tempo di indicare le proprie esigenze illuminotecniche. Tuttavia, resta inteso che, queste debbano essere quanto più possibile semplici e/o flessibili per poter essere compatibili con il set di fari a disposizione per l’insieme degli spettacoli in scena nella stessa serata.

  1. ACCORDI ORGANIZZATIVI

L’organizzazione si impegna:

– a pubblicizzare il Festival con tutti i mezzi ritenuti opportuni (ufficio stampa, locandine, contenuti sponsorizzati, promozioni, social network, newsletter, mediapartner, sito web, ecc.);

L’organizzazione declina ogni responsabilità in merito:

– a eventuali danni o infortuni dei componenti delle compagnie, dei loro collaboratori e di terzi;
– a danni o furti relativi al materiale scenico;
– a danni o furti delle attrezzature del teatro;
– a controversie con SIAE, Inps o simili in relazione alla rappresentazione dello spettacolo;
– al contenuto dell’opera messa in scena.

Resta inteso che ogni responsabilità in tal senso ricade sulla compagnia.

La compagnia/artista vincitrice/vincitore, si impegna a riportare sul proprio sito e sui propri canali comunicativi, la menzione “Spettacolo vincitore di Bimb’in burattin 2020 al San Carlino”.

Le compagnie dichiarano di non avere nulla in contrario a riprese e foto dal vivo del proprio spettacolo (con citazione dello spettacolo e della compagnia) da parte dell’organizzazione a fini di diffusione promozionale e/o pubblicitaria con qualsiasi mezzo (radiotelevisivo, Internet, cartaceo, ecc.) del Festival o di sue future edizioni e dell’organizzazione.

 

  1. QUESTIONI RESIDUALI

La candidatura implica l’accettazione integrale del presente regolamento, che vale come contratto.
Su quanto non espressamente stabilito dal regolamento, l’organizzazione decide in maniera insindacabile.

  1. CONTATTI – RETE – SPAZI

Se vuoi ospitare nel tuo teatro o spazio il meglio di Bimb’in burattin 2020 (o delle scorse edizioni), non esitare a contattarci.

Se organizzi un festival o gestisci uno spazio teatrale o teatralmente adattabile e sei interessato a far rete con noi, non esitare a contattarci.

www.sancarlino.it – candidatura@sancarlino.it – 329.29.67.328

 

CHI SIAMO

Il Teatro San Carlino di Caterina Vitiello, teatro dei burattini stabile in Villa Borghese (Roma), nasce da una famiglia di burattinai che da più di trent’anni opera nell’ambito del teatro di figura divulgando con passione ed entusiasmo la tradizione del teatro dei burattini, patrimonio culturale di elevato valore artistico e tradizionale. La direttrice artistica, Caterina Vitiello, porta avanti quest’obiettivo, mediante lo studio e la ricerca costante di nuove forme rappresentative, tenendo fede, però, al carattere tradizionale del genere. Sin dagli esordi del Teatro San Carlino, se pur giovane, Caterina Vitiello veste i panni di Pulcinella portandolo in giro su tutto il territorio nazionale ed internazionale, fino ad approdare stabilmente nella capitale, aprendosi a contaminazioni artistiche di ogni genere.
Le attività del Teatro dei burattini San Carlino sono principalmente destinate al pubblico delle famiglie ma non solo: si rivolgono a tutti gli appassionati dell’arte, che riconoscono nel teatro di figura le origini di un teatro libero e indipendente, ed anche a tutti quegli spettatori occasionali, turisti, che in maniera del tutto inattesa si lasciano affascinare dall’occasione di vivere un’esperienza divenuta ormai una rarità.
Oltre ad una ricca stagione di spettacoli teatrali, il Teatro San Carlino offre ai suoi grandi e piccoli spettatori un’ampia offerta ludica e didattica con attività che ruotano intorno alla tematica teatrale; laboratori, festival, manifestazioni benefiche, feste ed eventi di ogni genere.
Il festival “Bimb’in Burattin” è un evento che si svolge dal 2005, ha portato l’instaurarsi di una rete di contatti a livello mondiale nell’ambito artistico e dà vita a un interscambio culturale, cui fanno seguito partecipazioni in contesti simili.

 

 

 

Condividi su: