Open Day Scuole

Sabato 12 Giugno alle ore 11.00

Al Teatro San Carlino di Villa Borghese,

viale dei bambini (metro Flaminio/Spagna)

Cari Insegnanti, dopo quasi un anno di stasi, abbiamo riaperto il Teatro San Carlino e siamo pronti per progettare con voi il prossimo anno scolastico.
Come ha detto dall’attrice Helen Mirren nel discorso per la giornata mondiale del Teatro: “L’urgenza creativa dei teatranti non sarà mai soffocata ed è pronta a rifiorire con una nuova energia e una nuova comprensione del mondo”.
Oggi più che mai riteniamo di fondamentale importanza supportare la crescita didattica e culturale dei bambini in età scolare, noi del Teatro San Carlino lo facciamo con spettacoli e progetti che aprono orizzonti a nuove e positive visioni.
Ecco perché vogliamo dedicare una mattinata a voi che siete la guida dei bambini regalandovi un’esperienza unica che vi vedrà impegnati come spettatori e partecipanti del processo creativo di una messinscena nel nostro teatro dei burattini.

L’incontro avrà una durata di due ore.
Vi mostreremo lo spettacolo de La Bottega dei Burattini Migranti
parteciperemo insieme ad laboratorio formativo di improvvisazione teatrale,
a seguire vi presenteremo:

La Piccola Accademia San Carlino e Bimb’in Burattin

Le proposte di attività del nostro teatro per l’anno scolastico 2021 | 2022
Il Teatro dei burattini è la prima forma teatrale alla quale far approcciare con facilità i bambini fin dalla primissima età.
Oggi più che mai il San Carlino è impegnato nella divulgazione di quest’arte sia nella produzione di spettacoli sia nella ideazione e realizzazione di laboratori che vedono i bambini e i loro insegnanti protagonisti di un processo creativo che partendo dal racconto di una storia, passando per la costruzione dei personaggi per realizzarla, porterà sul palcoscenico del teatro San Carlino per un’esibizione che rimarrà ne cuore e nella memoria di tutti i bambini e degli insegnanti.
Siamo immersi nel tempo delle apparizioni e del bisogno di approvazione attraverso i social.
I bambini, sempre più in età acerba si trovano a confrontarsi con l’uso del cellulare e a misurarsi con i loro pari attraverso la quantificazione delle approvazioni sotto forma di like.
Proponiamo di spazzare via i cellulari e di confrontarci con i burattini, misurandoci a suon di battute  per far nascere  nascere i contenuti dall’esplorazione del proprio io, utilizzando e stimolando la fantasia.
Proponiamo percorsi basati su incontri settimanali dividendo i gruppi/classe coordinati e seguiti da un operatore.
Il corso ha la durata minima di 4 mesi.
Ci confrontiamo sulle storie, ne scriviamo una, costruiamo i personaggi, facciamo le prove e andiamo in scena utilizzando l’arte e le tecniche del teatro dei burattini…il più antico social del mondo!

Condividi su: